Piccola storia di Jaci – Ricordo del fante Giuseppe Vecchio

Paternità Alfio, nato nel comune di Acireale il 30 gennaio 1881 (residente nella frazione di Santa Venerina). appartenente al 47° reggimento “Lecce” della Brigata “Ferrara”, morto il 13 ottobre 1916 nell’ospedaletto da campo n° 79 per ferite riportate in combattimento.

Il Sig. Vecchio riposa nel Sacrario del Redipuglia.

Dal diario del 47° reg. “Lecce”

“Ai primi di ottobre l’offensiva viene ripresa l’offensiva ( 8a battaglia dell’Isonzo, 9-12 ottobre 1916): il giorno 10 il III° battaglione  del 47° ed il I° battaglione del 48° occupano la linea austriaca fra la Dolina di Tercenca e quota 201, catturando circa 300 prigionieri; l’azione, tenacemente ostacolata dal nemico, prosegue l’ 11 e il 12, ma senza risultati sensibili. Il giorno 14, la brigata viene sostituita e si trasferisce nei pressi di Versa, per riordinarsi”.

Si ringrazia il prof. Giovanni Vecchio per la gentile concessione all’utilizzo della foto