Pillole di poesia: “Il vetro rotto” di Umberto Saba

vetro-rotto,-buco-166346

Tutto si muove contro te. Il maltempo,
le luci che si spengono, la vecchia
casa scossa a una raffica e a te cara
per il male sofferto, le speranze
deluse, qualche bene in lei goduto.
Ti pare il sopravvivere un rifiuto
d’obbedienza alle cose.
E nello schianto
del vetro alla finestra è la condanna.

(Il canzoniere, 1900-1954)