Se un tramonto non ci basta: due soli per un pianeta sono possibili, come su Tatooine

STAR WARS

La fantascienza sta sempre un passo avanti (one step beyond): vi ricordate Tatooine, il pianeta di Luke Skywalker? Su Tatooine si poteva assistere ad uno spettacolare doppio tramonto.

Finora si è ritenuta impossibile la presenza di pianeti abitabili in sistemi stellari binari, cioè pianeti che orbitano attorno a un gruppo di due stelle (le quali ruotano l’una intorno all’altra, o meglio attorno al loro centro di massa). Ma hanno cambiato idea. Le simulazioni al computer confermano che anche attorno a sistemi di stelle binarie ci sono le condizioni per l’abitabilità.

«Le cose non vanno molto diversamente dalla formazione planetaria attorno a una singola stella», spiega Ben Bromley, fra i firmatari dello studio condotto dall’Università dello Utah e dallo Smithsonian Astrophysical Laboratory. «La peculiarità che rende unico il Tatooine di Guerre Stellari potrebbe essere una caratteristica comune a molti sistemi planetari».