SPAGHETTI A CUPPINU AL FORNO.

Buongiorno liberi navigatgori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi propiniamo una ricetta dell’amico Alessandro. “SPAGHETTI A CUPPINU AL FORNO”.

“La pasta al forno è solitamente un piatto domenicale o dei giorni di festa che arricchisce la tavola e ci delizia con il suo gusto ricco. E’ stata presentata in tanti modi, oggi io, ve la voglio proporre così:

INGREDIENTI
200 gr spaghetti
700 gr passata di pomodoro
500gr tritato di bovino
Cipolla
Carote
Sedano
Pecorino grattuggiato
Formaggio filante
3 uova
Sale
Pepe
Olio extravergine d’oliva.

PREPARAZIONE
Sbucciate mezza cipolla, una carota e un gambo di sedano, tritate il tutto finemente e fate rosolare in una padella con un filo di olio.

Aggiungete ora il tritato di carne mezzo bicchiere di vino rosso e fate evaporare per qualche minuto. Appena la carne cambia colore, aggiungete la passata di pomodoro. Salate e fate cuocere a fuoco basso.

Nel frattempo che il ragù cuoce, mettete le uova a bollire in un pentolino.

In una pentola mettete a bollire 600 ml di acqua con un pò di sale, appena l’acqua bolle mettete gli spaghetti per poi scolarli al dente.

Appena il ragù sarà pronto, spegnete il fuoco.

Fate raffreddare le uova ormai sode.

Scolate gli spaghetti e aggiungeteli al vostro ragù, amalgamate con del pecorino grattugiato con l’uovo sodo tagliato a cubetti e un pò di rosso sbriciolato. Continuate ad amalgamare.

A questo punto prendete il “Cuppinu” e aiutatandovi con una forchetta, arrotolateci dentro un pò di spaghetti formando un nido.

Ora, uno ad uno, adagiateli in una teglia con carta forno e inserite all’interno di ognuno del formaggio filante.

Spargete delicatamente con un cucchiaio, un pò di ragù dall’alto verso il basso e spolverizzate con altro pecorino grattuggiato.

Infornate per circa 20 minuti a 150 gradi e fate attenzione a non farli seccare troppo.

Appena pronti potete servire.”
Un saluto agli amici di “PANZA&PRISENZA” ( Foto di Alessandro)

Buon appetito da
(Panza, Prisenza e Alessandro)