Storia d’Italia -La festa del primo maggio, 1890

La ricorrenza nasceva negli Stati Uniti d’America in ricordo dell’approvazione della legge sulle otto ore lavorative nello stato dell’Illinois nel 1867 e dell’attentato di Chicago del 1886 in occasione dello sciopero generale per ottenere l’estensione di questa legge a tutti gli altri stati.

La festa del primo maggio veniva celebrata per la prima volta in Italia nel 1890, l’anno successivo la festa veniva celebrata nonostante sia stata proibita dal governo. Nel 1923, con regio decreto, anche in Italia venivano legalizzate le otto ore lavorative. Dal 1924 al 1944 la festa del lavoro veniva anticipata al 21 aprile festa del “Natale di Roma”.

La festa del primo maggio è ricordata pure in Sicilia per i tragici fatti di “Portella della Ginestra”.

(fonti Wikipedia e Storia d’Italia dall’Unità a oggi)

Foto copertina “il quarto stato” di Giuseppe Pellizza da Volpedo – Milano galleria d’arte moderna.

(Seby Pittera)