Strade di Jaci – Via Ariazzi (Santa Tecla)

via Ariazzi

Su questa via Rodolfo Puglisi ci Racconta che e’ una strada senza sbocchi , si diparte dalla via Canale Torto, subito dopo, andando verso Stazzo, l’incrocio con via Scalo Pennisi. Dopo poche decine di metri inizia una salita, al cui culmine la strada si diparte: dritto prosegue per ancora poche decine di metri. al termine vi sono case di abitazioni e l’ingresso ad alcune proprietà terriere. Il tratto della strada che va verso nord, a destra, prosegue per un centinaio di metri scarso. Anche in questo caso alla fine vi sono alcuni limoneti che si estendono nella zona chiamata “Sciarella” che costeggia la via Carini nella parte occidentale del paese. La via Ariazzi, nella parte sommitale, dista poche decine di metri in linea d’aria da una traversa senza sbocco che si apre in via Grotticella. Entrambe, rispetto alla gran parte del paese, si trovano in posizione sopraelevata. Da generazioni si narra che proprio in queste due stradelle, e segnatamente in via Ariazzi, fossero state costruite le case più antiche del paese. In pratica il nucleo originario dell’odierno paese pare sia sorto proprio in via Ariazzi.

Rodolfo Puglisi