Street control. Di Prima: “Risultati positivi. Più ordine e legalità nelle strade”

Stamattina l’assessore alla Polizia Municipale Mario Di Prima e il comandante della Polizia Municipale Antonino Molino mostreranno alla stampa i nuovi parchimetri e spiegheranno il loro funzionamento. Sono annunciate novità anche nella regolamentazione della sosta a pagamento.

Continua insomma il percorso avviato dall’assessore Di Prima che ci ha ribadito le sue priorità, “l’ordine e la legalità nelle strade cittadine“.

Dal 3 ottobre è attivo lo street control. Il controllo automatizzato della sosta viene espletato quotidianamente da quasi due mesi lungo le strade cittadine, l’assessore Di Prima conferma che non è limitato al centro storico e ci parla di un  significativo riscontro ottenuto.

«Non siamo in grado di fornire numeri precisi, ma i dati relativi alle contravvenzioni sono in netta crescita negli ultimi  mesi e lo street control fa la sua parte. Non bisogna limitarsi a vedere solo l’aspetto punitivo della multa. Parlo di riscontro positivo, perché mi risulta che nelle strade, almeno in quelle del centro ci sia più ordine e questo è il risultato che mi interessa,- sottolinea Di Prima-. Inoltre dall’attività quotidiana condotta su tutto il territorio stanno emergendo dati moto interessanti su revisioni e assicurazioni, è un campo delicato, sono elementi di pericolosità seri nelle nostre strade. Se c’è maggiore rispetto della legalità e se si evitano le sosta sulle strisce pedonali, sugli stalli per i disabili, sulle aree di intersezione, sul carico e scarico ne beneficiano innanzitutto i soggetti deboli, ma direi tutta la città».

L.C.