Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
giovedì, Giugno 20, 2024
Google search engine
HomeStoria AceseArtisti AcesiArtisti di Jaci - Emmanuele Grasso e le Anime Purganti

Artisti di Jaci – Emmanuele Grasso e le Anime Purganti

In questi giorni nella Basilica dei SS. Pietro e Paolo si è riscoperta una piccola tela di Emmanuele Grasso figlio di Giuseppe detto “Naso” noto per aver lavorato nella bottega di Paolo Vasta e autore delle tele nella Chiesa di Gesù e Maria.

Nel retro della tela si riesce a leggere ” Emmanuele Grasso Gulli dipinzi per devozione di Vincenzo Bova lo 13 luglo 1822″. Dopo una breve ricerca documentale, assieme all’appassionato di storia dell’arte locale dott. Michele Fichera, si è confermato che Don Emmanuele Grasso figlio di Giuseppe e Francesca Gulli si è spento nella parrocchia di San Giuseppe all’età di 74 anni il 14 febbraio del 1853. Seguendo le indicazioni di Lionardo Vigo si è rintracciato pure l’atto di matrimonio dei genitori convolati a giuste nozze nel 1761 nella Chiesa di Piedimonte etneo.

Varie sono le opere di Grasso in Città che possiamo ammirare nella volta della Chiesa di Santa Maria degli Angeli o l’altarino di San Sebastiano in via Vittorio Emanuele (di fronte la chiesa della Maddalena) o le tele esposte nella sala di lettura della Biblioteca Zelantea.

Emanuele Grasso era rinomato per la tecnica dell’affresco applicato alla tela o alla tavola.

La tela in questione raffigura l’eterno padre con l’agnello sgozzato e gli angeli che versano il sangue tramutato in acqua sulle fiamme del purgatorio. Accanto all’Altissimo sembra un allegoria della Giustizia che reca in mano la bilancia.

(S.P.)

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments