lunedì, Settembre 26, 2022
Google search engine
HomeOne clickLE FRAGOLE DI ORAZIO (Storie di inclusione in un bene confiscato alla...

LE FRAGOLE DI ORAZIO (Storie di inclusione in un bene confiscato alla mafia)

“Orazio è un giovane autistico che seguiamo da 10 anni. Lui fa tante cose in fattoria (gestisce un piccolo mulino dove si produce la farina dai semi di canapa, fa la manutenzione ai 10 orti didattici) e poi cura tre piante di fragole. Quando gli chiedono cosa fa in fattoria, lui risponde senza esitazione: coltivo le fragole! Dedichiamo ad Orazio e a tutti i ragazzi speciali, neurodiversi, il recupero del bene confiscato alla mafia. Noi coltiviamo fragole!!! Coltiviamo i sogni di un’integrazione possibile e di un’umanità non violenta. Noi, come recita il titolo di un film del 2000 di Ken Loach, “vogliamo il pane e le rose”.”
Grazie Salvatore Cacciola

(Nello Pomona)

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments