IL VIZIETTO. LE “SVISTE” DELL’AMMINISTRAZIONE ALI’

ACIREALE – Siamo alle solite! L’amministrazione Alì annuncia alla Città, la preparazione di progetti senza avere debita conoscenza sul reale stato patrimoniale, di propria pertinenza, del territorio che amministra.

Poiché sono stanco di vedere andati perduti progetti e relativi finanziamenti (vedi Gulli e Pennisi e ciclopedonale Santa Caterina) ad opera di pseudo dilettanti ritrovatisi Amministratori della nostra Città, stavolta voglio segnalare loro, preventivamente, l’ennesimo progetto di riqualificazione di un’area, che non è nella disponibilità giuridica, acquisita al Patrimonio dell’Ente.

Mi riferisco a Capomulini e, nello specifico, al progetto che l’Amministrazione Alì, annunciandolo in pompa magna a mezzo stampa, sta facendo redigere, grazie all’accensione di un mutuo (che pagheremo noi) presso la Cassa Depositi e Prestiti. L’area in questione, via Lungomare Martinez (strada) e la zona Porto, sono ancora oggi ( e sottolineo “oggi”) in possesso, per demarcazione, del Demanio Marittimo della Regione Siciliana.

Sarebbe quindi opportuno e “professionalmente corretto”, prima di redigere o comunque presentare il progetto di riqualificazione, rideterminare la linea di demarcazione, che sancisce la disponibilità (possesso) dell’area o superficie che dir si voglia, tra Demanio Marittimo e Demanio Comunale.

Invito, pertanto, l’Assessore Carmelo Grasso a contattare il Demanio Marittimo (che, per informali e recentissime notizie assunte, è disponibilissimo rideterminare il possesso dell’area in questione) e regolarizzare la linea di demarcazione (vedi allegata planimetria SID – Sistema Informativo Demaniale-) così da presentare un progetto “formalmente e giuridicamente valido”, su un’area di proprietà o possesso del Comune di Acireale.

“Sviste” di demarcazione demaniale sono presenti in tutto il territorio del Comune di Acireale. Ritenevo, però, che in seguito all’approvazione,  in Giunta, del PUDM l’Amministrazione Alì si fosse attivata per sanare queste incongruenze… sono stato troppo ottimista, lo so!

(Salvo Seminara – già consigliere comunale) #fancity