Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
giovedì, Giugno 20, 2024
Google search engine
HomeCulturaPiccola storia di Jaci - Vittime civili del 09 agosto 1943

Piccola storia di Jaci – Vittime civili del 09 agosto 1943

Con l’occupazione della città uno dei primissimi problemi che le autorità britanniche e cittadine hanno dovuto affrontare fu quello degli ordigni esplosivi abbandonati o piazzati dai tedeschi durante la ritirata.

Già il 09 agosto i genieri britannici erano all’opera per bonificare le strade, nelle settimane successive il Town Major Rolph con una circolare inviata al commissario Pennisi “invitava” a segnalare tutte le munizioni, le mine e qualsiasi ordigno presenti nel territorio comunale.

Queste opere di sminamento non impediscono numerosi incidenti mortali. Dal registro civile dei morti alla data del 09 agosto 1943 vengono registrati diversi decessi. Eliminando gli anziani o qualche neonato sono emersi alcuni casi sospetti, l’atto di morte, purtroppo, non cita le cause del decesso.

Decessi registrati con denuncia di orario tra le 3.00 e le 4.00 del mattino in centro:

Cosentino Luisa di anni 52 deceduta in Via Umberto 109

Fichera Salvatore di anni 32 deceduto in Via Umberto 119

Barbagallo Salvatore di anni 17 deceduto in via Cervo

Decessi registrati con denuncia tra le 10.00 e le 11.00 accaduti nelle frazioni.

Leotta Giuseppe di anni 19 deceduto a Piano D’Api via Fossa dell’acqua

Casella Alfio di anni 18 deceduto in via Provinciale di Pozzillo 69

Foto e didascalia dell’ Imperial War Museum del 09 agosto 1943

sgombro degli ordigni esplosivi nella Piazza Italo Balbo (odierna Piazza Indirizzo)

Info Registri Comune di Acireale – Archivio di Stato anno 1943

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments