“Istigazione alla pedofilia”, la Caramella Buona denuncia facebook

untitled

 

Questa sera Roberto Mirabile, presidente della caramella Buona onlus,  interverrà nella nota trasmissione RAI “Chi l’ha visto?” per lanciare un appello all’Amministrazione di Facebook : adottare un codice etico riguardo la gestione di pagine e gruppi per evitare che pazzi criminali incitino, attraverso la rete, alla violenza sui minori. “Da settimane non facciamo che rispondere a segnalazioni di nostri sostenitori inorriditi da pagine e gruppi inneggianti odio e violenze sui bambini – dichiara Roberto Mirabile Presidente de La Caramella Buona Onlus “ puntualmente avvisiamo la Polizia Postale e segnaliamo in massa ma per due che riusciamo a far rimuovere ne nascono contemporaneamente altre dieci dal contenuto peggiore. Da 18 anni ci occupiamo di tutela dei minori e negli ultimi anni l’uso sconsiderato della rete ha peggiorato di gran lunga il quadro già abbastanza critico di cui sono vittime i nostri bambini. Non possiamo più tollerare risposte evasive da Facebook, è arrivato il momento in cui l’amministrazione si assuma le responsabilità di quanto contribuisce a divulgare e sempre più spesso si tratta di contenuti violenti e deliranti.” Attraverso Monica Nassisi, uno degli avvocati di punta del tesm legale della Onlus, La Caramella Buona promette azione decisiva contro il famoso Social network reo, in questo caso, di favoreggiamento e istigazione alla pedofilia.

fancity Acireale al fianco del presidente Mirabile e dei suoi collaboratori, sempre.

#fancitycronaca