altri-due-bimbi-investiti-e-uccisi-bologna-travolto-alla-fermata-del-bus

Due bambini uccisi in incidenti stradali nel giro di 24 ore. Dopo l’incidente di mercoledì sera a Rubiera, nel Reggiano (un piccolo di 6 anni v è stato travolto da un’auto mentre attraversava la strada con la madre e un’altra donna in prossimità di strisce pedonali) un altro fatto drammatico è avvenuto giovedì pomeriggio a Minerbio, nel Bolognese, dove un bimbo di 2 anni è stato travolto da un’auto mentre attendeva il bus con la mammabolo

L’incidente

L’incidente è avvenuto mercoledì sera, alle 22:10, proprio davanti una caserma dei carabinieri. Una ragazza, di origine albanese, alla guida di una Ford Fiesta ha investito i 3 pedoni. Il bambino è morto sul colpo, la madre è in gravi condizioni. Ferita anche l’altra donna.

I precedenti

Si tratta del terzo incidente mortale di questo tipo degli ultimi giorni. Domenica sera, a Ravenna, un bambino di tre anni – Gionatan – è stato ucciso da un’auto pirata sulle strisce pedonali sotto agli occhi dei genitori e del fratellino. L’uomo alla guida dell’auto, che era fuggito, è stato arrestato martedì. Si tratterebbe di un 37enne, incensurato e di origine bulgara, single e senza figli. Martedì a Jesolo è stata travolta e uccisa, sempre sulle strisce pedonali, una bambina di 8 anni, Anna Dalla Mora, che stava attraversando con la madre. Ad investirla un albergatore della zona.

 

Ravenna: la municipale cerca testimone, un ciclista

Intanto la polizia municipale di Ravenna è alla ricerca di testimoni per ricostruire tutti i dettagli legati all’investimento del piccolo Gionatan. In particolare gli agenti hanno lanciato un appello per trovare un ciclista che era presente sul luogo dello schianto e che stava percorrendo la pista ciclabile che fiancheggia via Romea Sud, la strada dell’incidente. Chiunque avesse notizie in merito, è stato invitato a chiamare con urgenza la centrale operativa della Municipale allo 0544-482999, chiedendo di essere messo in contatto con l’ufficio Infortunistica.

Bologna: travolto alla fermata del bus

Il bimbo travolto a Minerbio stava aspettando l’autobus insieme alla madre, ma si è improvvisamente allontanato cercando di attraversare la strada. L’automobilista, a bordo di una Volkswagen Golf lo ha visto sbucare all’improvviso e non è riuscito a frenare in tempo: l’impatto è stato terribile, le condizioni del bambino sono subito sembrate critiche. Sul posto è intervenuta un’ambulanza, il 118 è intervenuto d’urgenza con un elicottero, ma durante il tragitto il piccolo non ce l’ha fatta