Dieci (10) domande al sindaco Alì

1) Lei sindaco crede davvero che la “zona 30” in corso Umberto e corso Savoia riduce le emissioni del 10% e normalizza l’andatura dei veicoli in transito? La zona 30 ad Acireale ha eliminato gli “stop and go”?

2) Lei sindaco crede davvero che piazza Duomo negli orari in cui è aperto al traffico veicolare privato non abbia urgente bisogno di almeno un vigile urbano che controlli sempre la piazza per evitare il parcheggio e la fermata dei tanti incivili?

3) Lei sindaco crede davvero che portare la squadra assessoriale da cinque a sette possa dare impulso alla sua amministrazione oppure non sarebbe il caso di azzerare tutto e far finta di aver fatto un anno di prova?

4) Lei sindaco come valuta la motivazione di aver rimosso la sbarra di accesso al parcheggio “cappuccini” perché devastata dai vandali? Non è un’arresa al malcostume e al teppismo?

5) Lei sindaco come intende risolvere la questione legata alle risorse da destinare alla fasce più deboli della nostra società? Il riferimento è agli alunni delle scuole di primo grado (competenza municipale) che hanno bisogno delle ore indicate nel “PEI” per l’assistenza igienico personale e alla comunicazione.

6) Lei sindaco non crede che dovrebbe intervenire con vigore rispetto alla questione conti del carnevale edizione 2019 di cui ancora non si sa nulla?

7) Lei sindaco perché non impone una forte accelerazione per la questione rimozione dell’amianto all’ex stabilimento delle acque minerali Pozzillo?

8) Lei sindaco ha affermato in campagna elettorale che con i risparmi dei costi della politica avrebbe acquistato una navetta per il circuito urbano. Non crede sia arrivato il momento di rispettare la promessa oppure, invece, visto che avete aumentato i costi della politica non è rimato nulla per la mobilità?

9) Lei sindaco crede che la povertà dialettica presente massicciamente in consiglio comunale rappresenta uno dei più evidenti fallimenti politici della lista, e non solo, che lei rappresenta?

10) Fondazioni. La fondazione del Bellini opera (?) senza avere alcun teatro comunale da gestire e quella del carnevale deve ancora divulgare il resoconto del carnevale ultima edizione. Non crede sia arrivato il momento di eliminare l’inutile fondazione Bellini e azzerare quella del carnevale?

(mAd)