Un gesto simbolico di grande valore etico. Cosa Nostra non comanda è solo una montagna di merda

ACIREALE – Un gesto simbolico e concreto, Cosa Nostra non comanda fa schifo ed è la rappresentazione criminale più pericolosa e potente. Ad Acireale in via Musmeci stamattina (29/09/2019) è stata rimossa quella scritta infame e violenta che per anni è stata la rappresentazione del degrado e della violenza.

Alla presenza dei vertici della Polizia di Stato e dei Carabinieri, con l’ausilio dei vigili urbani che hanno regolato il traffico (via Musmeci è stata chiusa al traffico veicolare), con la presenza di Salvatore Strano dell’associazione antiracket di Aci Catena, dell’assessore al Comune di Acireale Palmina Fraschilla, è stata rimossa la scritta. Operai di “SOS strade” hanno ripulito il muro in maniera completamente gratuita. Ha aderito anche la “confedercontribuenti” con il suo presidente Carmelo Finocchiaro che dichiara: “Aderiamo a tutte le iniziative contro il fenomeno mafioso e contro tutto quello che destabilizza l’economia. Molto importante che anche gli uomini delle forze dell’ordine si sono fatti promotori di questa simbolica ed importante inziativa di oggi”.

Una giornata di riscatto civico e un segnale alla montagna di merda. Ad Acireale tanti disprezziamo la mafia, cosa nostra, gli uomini del disonore.

(mAd)