test
sabato, Giugno 15, 2024
Google search engine
HomePoliticaParco Archeologico, i sindaci chiederanno la modifica della convenzione

Parco Archeologico, i sindaci chiederanno la modifica della convenzione

 

comitato-civico-terre-di-aciNon si spengono le polemiche intorno alla questione Parco Archeologico e paesaggistico valle dell’Aci. I sindaci, esprimono forti perplessità per le procedure che hanno prodotto il protocollo d’intesa tra la sovrintendenza e il Cnr. Di fatto i sindaci di Acireale, Aci S. Antonio, Aci Catena e Aci Castello chiedono di essere coinvolti in maniera più concreta nell’operazione “parco” che, ricordiamo, li vedi coinvolti nella perimetrazione dell’area e non solo.

I sindaci i cui territori ricadono nell’area del parco archeologico vogliono essere coinvolti e certamente avanzeranno la richiesta di inserire un loro rappresentante per aprire un tavolo di discussione in un’operazione che potrebbe essere di fondamentale importante per l’ambiente e per un rilancio culturale e del turismo “green”.

I sindaci lamentano, tra l’altro, che temi di tale portata non possono e non devono essere relegati a bandiere politiche ma, al contrario, come per la nascita del comitato per la valle dell’Aci, vi sia larga rappresentanza delle forze politiche, dell’associazionismo e dei liberi cittadini.

Le polemiche continuano e, a breve, sarà assai probabile una presa di posizione da parte dei sindaci coinvolti nell’operazione parco.

Oltre ogni controversia, sarebbe utile trovare una buona sintesi tra tutti gli attori in campo e donare ai cittadini e ai turisti spazi di turismo ambientale e culturale di cui la nostra terra ha sempre urgente bisogno, ed è ancora più utile muoversi celermente prima della scadenza dei vincoli che dovrebbero essere nel maggio 2015.

Una buona occasione per uno sviluppo sano del territorio da non perdere.

(mAd)

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments