Piccola storia di Jaci – Don Pietro Paolo Leonardi.

Nella Pinacoteca Zelantea tra i tanti ritratti si conserva pure quello di Pietro Paolo Leonardi. Alla base del ritratto si legge: “Don Pietro Leonardi, figlio di Antonio, nato nell’anno del Signore 1715 e morto il 20 aprile dell’anno 1798 all’eta di 82 anni e 4 mesi.”

Don Pietro è il nonno del fondatore della Pinacoteca Zelantea e , probabilmente , ha ricoperto la carica di Sindaco dal 1773 al 1774. Infatti la Pinacoteca Zelantea ha avuto origine da una raccolta di quadri , donati all’accademia nel 1850 dal socio onorario Don Mariano Leonardi Gambino, per disposizione testamentaria del padre Paolo Leonardi Pennisi come primo contributo per l’istituzione di una pubblica Pinacoteca. Altre donazioni furono fatte dal uno dei pronipoti, il pittore Paolo Leonardi Vigo.

Da una visione sommaria dei documenti della città i membri della famiglia Leonardi hanno ricoperto, sin dal XVI secolo, diverse volte le cariche civiche come quello di tesoriere , giurato e sindaco. Tanti Leonardi furono anche membri cospicui del clero acese e Leonardi furono i pionieri industriali della piu che secolare arte molitoria e arte bianca.

fonti : La Pinacoteca Zelantea di Acireale – Matteo Donato.