Acireale Calcio, è Nando Pappalardo il “main sponsor”. Ma non solo, l’imprenditore annuncia: «Presto grandi novità!»

E’ stato ufficialmente presentato ieri il nuovo main sponsor dell’Acireale Calcio, si tratta dell’imprenditore Nando Pappalardo. Già noto al popolo granata, Pappalardo sarà dunque sponsor unico della società, ma non solo. Nel video pubblicato nelle scorse ore dall’Acireale sulla propria pagina Facebook, nel giorno dell’anniversario della fondazione societaria avvenuta nel 1946, è proprio l’imprenditore acese a prendere la parola: «Tanti auguri di buon compleanno a tutta la tifoseria acese – ha esordito – in questo giorno, in cui ricorre l’anniversario della fondazione della nostra amata squadra ci tenevo ad informarvi di alcune novità che riguardano me e la società. La prima novità è che anche quest’anno ho deciso di contribuire alla causa sponsorizzando, questa volta come sponsor unico, la nuova maglia che i nostri leoni vestiranno durante la nuova stagione. Ma non è tutto: da quest’anno infatti – prosegue – collaborerò con la società anche in altri ambiti».

Non solo sponsor unico, Nando Pappalardo – proseguendo il video messaggio – ha aggiunto: «Oggi non bastano più gli introiti che provengono dagli sponsor e dagli ingressi allo stadio. Ho deciso quindi di mettermi a disposizione della dirigenza a titolo completamente gratuito per rapportare il mio contribuito alla ristrutturazione e riorganizzazione di alcune aree chiave. Ad esempio, è nostra intenzione lavorare alla realizzazione di una nuova identità corporativa dell’Acireale. L’obiettivo sarà quello di ridisegnare l’immagine corporativa e riadattarla ai tempi moderni come base di una nuova strategia comunicativa per realizzare nuove esperienze allo stadio e non solo. Per adesso non voglio aggiungere altra carne al fuoco, ma nelle prossime settimane saranno annunciate tante novità. La speranza – conclude – è quella di rivivere presto quelle emozioni incredibili che, chi ha qualche anno in più come me, ha avuto la fortuna di vivere negli anni ’90. Come sempre, forza Acireale!»

(Redazione)