FEGATO CA CIPUDDATA IN “AGRODOLCE” E FEGATO CU “L’AGGHIATA” (RICETTA DI MIA MAMMA)

Buongiorno liberi navigatori.
Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo due ricette per cucinare il fegato in modo gustoso. ” FEGATO CA CIPUDDATA IN AGRODOLCE” E FEGATO CU L’AGGHIATA” Il sapore dell’agrodolcedella cipolla dell’agliata sono ricorrenti in parecchi piatti della nostra cucina siciliana. Profumi e sapori che rievocano ricordi dell’infanzia.

Quante volte un odore o un sapore ci hanno riportato alla mente ricordi e immagini del passato? Lo stesso Marcel Proust diceva che “l’odore e il sapore delle cose rimangono a lungo depositate, pronte a riemergere” in qualsiasi momento. Nella memoria dei sensi Se uno di essi viene stimolato, evoca un ricordo, e nel contempo anche gli altri quattro sono chiamati in causa.

In questa prima ricetta, la cipollata in agrodolce rende il fegato, molto piacevole e morbido. La cipolla deve essere abbondante, deve sprigionare l’odore meraviglioso della sua essenza e dei ricordi quelli belli.

1) FEGATO CA CIPUDDATA IN AGRODOLCE ( un regalo per la nostra Valeria Musmeci)

INGREDIENTI
4 fette Fegato di vitello
600 gRr Cipolle
Olio extravergine di oliva
60 ml Aceto di vino rosso (a piacere pure quello bianco)
70 g Zucchero
q.b. Sale

PREPARAZIONE
Per prima cosa bisogna preparare la cipollata. Queste devono essere belle, rosse e carnose.

Liberate le cipolle dai vari strati di buccia, lavatele e affettatele.

Nel frattempo fare riscaldare in una padella antiaderente l’olio
Scolare bene la cipolla ed asciugatela con dei fogli di carta assorbente. Appena l’olio sarà riscaldato, mettete la vostra cipolla affettata. Mescolate spesso per non farla bruciare, deve diventare dorata. Aggiustatela con il sale e continuate a farla cuocere a fuoco dolce finchè non sarà cotta e profumata.

Intanto in un’altra padella fare riscaldare altro olio e mettete a cuocere le fette di fegato precedentemente lavato e asciugato. Fate dorare da entrambe le parti, salate.

Appena il fegato è cotto, prendete le fette una ad una e immergetele nell’altra padella insieme alla cipolla.

Accendete nuovamente la fiamma e preparate un bicchiere di aceto rosso con 70 gr di zucchero, girate finchè non si scioglie del tutto e versatelo dentro la padella insieme alla cipolla e al fegato. Fate cuocere, fate insaporire, fate amalgamare amorevolmente tutti gli ingredienti finchè l’aceto evapora un pò.

Vi assicuro che il risultato è un qualcosa di eccezionale. Sapori e profumi che si uniscono e che regalano al palato un gusto incoparabile.

2) FEGATO CU L’AGGHIATA

L’altra ricetta che vi proponiamo è Il “Fegato cu l’agghiata”

Mia madre lo prepara sempre cosi: Prendete le fettine di fegato, lavatelo, asciugatelo e tagliatelo a pezzetti quadrati. Mettetete una padella sul fuoco con l’olio, fatelo riscaldare e appena è caldo metteteci dentro i pezzetti di fegato. Rigirateli, aggiungete il sale facendo attenzione agli schizzi di olio. Appena il fegato è cotto toglietelo dalla padella e metteteli dentro una ciotola. Nella padella con lo stesso olio, mettete 3/4 spicchi di aglio senza farli bruciare ma dorare. A questo punto rimettete i pezzettini di fegato in padella, fate insaporire con l’aglio e preparate un bicchiere di aceto rosso con lo zucchero. Fatelo sciogliere e versatelo nella padella. Fate cuocere, fate amalgamare tutti i sapori e i profumi. Tirate fuori l’aglio, abbassate la fiamma e cuocete per 10 minuti. Sono sicura che mi ringrazierete.

Buon appetito da
(Panza e Prisenza)