Immagini di Jaci – Villa Belvedere e monumento al Sindaco Samperi Melita

Il 25 gennaio 1905, alle ore 14.30, di ritorno dalla Prefettura, il giovane sindaco viene colpito da un malore mentre rincasava (l’abitazione era in via Vittorrio Emanuele angolo via Sciuti) e nel giro di poche ore muore all’eta’ di 34 anni, tra la costernazione generale e senza che i medici accorsi avessero potuto fare qualcosa per salvarlo. Con la sua scomparsa finisce il breve periodo di sviluppo e ricominciarono le solite , asfissianti lotte politiche, che precedentemente avevano affossato la città.

Il Sindaco riposa nella cappella di famiglia nel cimitero di Acireale.

Un sua memoria allo scultore Michele La Spina veniva commissionato un busto in bronzo , rimosso nel 1975 per essere sostituito da un’altro di mediocre fattura (cit).