Immagini di Jaci – Villa Belvedere

Tra le fine dell’ 800 e i primi del 900 la Villa ciclicamente viene interessata da lavori commissionati e pensati dalle varie amministrazioni che si succedono.

Anche all’epoca, polemiche e critiche. Tutto quello che riguarda la Villa belvedere è stata e stato raccolto , in modo attento, dal prof. Salvo Licciardello e pubblicato nel volumetto “Il Vaghissimo sito Villa Belvedere di Acireale”

Il settimanale il “Vespajo” anno 1876:

Nel 1868 dell’era corrente non bastarono 5000£ comunali spese al Belvedere per deturpare coll’arte la maestà della natura in quella incantevole contrada a cui a buon diritto si dà il pregio di venire annoverata fra i principali panorami delle terra.

Sempre nel 1876 lo stesso “Vespajo” rincara la dose con la vignetta dedicata al Consiglio Comunale, a Giuseppe Demonale e al Sindaco Grassi Russo.

Vignetta e notozie storiche: “Il Vaghissimo sito Villa Belvedere di Acireale” prof. Salvatore Licciardello.