La raccolta differenziata raggiunge il 65,80%. L’assessore Daniele La Rosa: “Frutto del lavoro di squadra e della collaborazione dei cittadini”

L’assessore all’Ambiente Daniele La Rosa consegna oggi alla città i dati sulla raccolta differenziata e dichiara: «I dati relativi ai risultati raggiunti evidenziano un trend positivo della percentuale dei rifiuti differenziati dal 2017 a oggi, registrando un incremento di molti punti percentuali, con una punta massima raggiunta a maggio 2019, pari a 68,34%».

La Rosa parla di risultato significativo e ringrazia gli acesi, «E’ il frutto di un lavoro di squadra che coinvolge gli uffici comunali e l’amministrazione, gli operatori ecologici, le attività commerciali/produttive e soprattutto voi cittadini che in prima persona credete nella raccolta differenziata, impegnandovi ogni giorno nel farla in maniera corretta e gestendo al meglio i rifiuti. Ringrazio anche i tanti cittadini onesti che ci danno una mano a combattere gli incivili segnalando e denunciando chi non segue i principi del vivere civile. Ulteriori margini di miglioramento possono essere ottenuti anche con una riduzione degli errori che ancora parecchi compiono».

Gli errori, si sa, sono spesso dovuti a un’ informazione poco attenta o non capillare. «Molto materiale non differenziato finito in discarica poteva in realtà essere differenziato. Ecco perché è quanto mai indispensabile coinvolgere i cittadini con una comunicazione attenta ed efficace, orientata soprattutto a fornire l’informazione corretta. Questo è quello che si propone di fare il nuovo sito dedicato, www.acirealedifferenzia.it che si affianca agli altri strumenti e materiali a disposizione dei cittadini che cercano informazioni chiare ed esaustive sulle corrette modalità di conferimento dei rifiuti. Il sito oltre ad avere finalità divulgative, consente di prenotare il ritiro degli ingombranti ed è possibile anche effettuare segnalazioni sul servizio». Una buona notizia per quella parte di acesi che naviga in rete abitualmente.

«Informare però, non è sufficiente: è necessario sensibilizzare gli abitanti, partendo dai bambini e costruendo momenti di scambio e confronto». Riconosce l’assessore La Rosa, che annuncia: «Le occasioni non mancheranno, ed in occasione della Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti (SEER 2019), che si terrà dal 16 al 24 novembre, avrà inizio un percorso educativo con i bambini delle scuole elementari e medie, in modo di far comprendere l’importanza della raccolta differenziata finalizzata al riciclo dei materiali e insegnare la corretta differenziazione dei rifiuti. La sensibilità ai temi della salvaguardia e della tutela dell’ambiente rimangono ai primi posti nell’attenzione di questa Amministrazione. Tutti insieme, con il nostro piccolo contributo, possiamo collaborare per incrementare ancora nel corso del 2019, la percentuale di differenziazione dei rifiuti solidi urbani».

L.C.