LE CIAMBELLINE DOLC. (RICETTA DI AGATA BILLA MONACO)

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo la ricetta dei ricordi. “LE CIAMBELLINE DOLCI”. Ricetta che ci ha proposto la nostra amica Agata. che avendo dei bimbi ancora in tenera età si sbizzarisce ogni giorno per preparare loro cose sempre genuine e gustose. Dicevo, la ricetta dei ricordi, perchè le ciambelline, le preparava mia mamma, quando noi, piccolo esercito di gnomi, all’ora di merdenda reclamavamo la nostra merenda. Me le ricordo ancora sul vassoio dorato ricoperto dalla tovaglietta a quadrettoni giallo e blu. La mamma, appena le portava in tavola, era un attimo e facevamo a gara a chi ne mangiava di più.

La ciambelline, non sono proprio facili da preparare, perchè l’impasto ha bisogno di una doppia lievitazione ma basta organizzarsi in tempo e certamente preparerete delle ottime e genuine ciambelline per la colazione o la merenda dei vostri bambini.

“INGREDIENTI
750 gr di Farina tipo 00
400 ml di Latte
25 gr di Lievito di birra fresco
2 Uova
2 cucchiai di Zucchero
50 ml di Olio di semi di girasole
1pizzico di Sale
Olio di semi di arachidi q.b. (Per friggere.)
Zucchero q.b.

PREPARAZIONE
Versate il latte tiepido nel boccale della planetaria o in una ciotola capiente. Aggiungete il lievito di birra e lo zucchero e mescolate fino a far sciogliere il tutto. Unite metà dose di farina setacciata e cominciate ad impastare (Ho fatto tutto con il Bimby)

Aggiungete poi le uova leggermente sbattute, l’olio, il sale e mescolate. Unite il resto della farina e impastate, con un cucchiaio fino ad ottenere un composto liscio.

Sistematelo in una ciotola, spennellate con olio e coprite con un panno di cotone pulito o con la pellicola trasparente. Lasciate lievitare per almeno un’ora in un posto tiepido. Trascorso il tempo necessario trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata e stendetelo con l’aiuto di un mattarello, realizzando una sfoglia dello spessore di 1 cm.

Ricavate dei dischetti utilizzando un coppapasta dal diametro di 8 cm. Realizzate il buco centrale con un coppapasta più piccolo, o con il tappo di una bottiglia di plastica.

Potete impastare i ritagli centrali per ottenere altre ciambelle.

Sistemate le ciambelle che avete realizzato su una teglia rivestita con carta forno e fatele lievitare fino al raddoppio del loro volume. Versate in una padella ampia e dai bordi alti abbondante olio di semi e portatelo a 150-160 gradi e friggete poche ciambelle alla volta

Coprite con un coperchio e cuocete fino a quando saranno gonfie e dorate. Rigirate le ciambelle per farle cuocere in maniera uniforme sempre ricoprendo con il coperchio fino alla perfetta doratura.” (FOTO DI AGATA)

Buon appetito da
(Panza, Prisenza e Agata)