Onore al giudice Falcone

Si dice “malavita” perchè è una vita malata, spesa a colpire chi è più debole, trascorsa dentro la violenza e nell’odio, vissuta come le bestie nella giungla.Si chiama malavita perchè voi delinquenti e criminali mafiosi, in fin dei conti, vivete una vita di schifo.

Spesso rintanati in luridi tuguri, sempre braccati, sempre nascosti, impegnati ad accumulare denaro e potere, ma siete tutti destinati a fare sempre la stessa fine.La vostra vita di merda si concluderà sempre e comunque dentro una cella in regime di isolamento o morti sparati per strada. Non c’è nulla di dignitoso e di “onore” in quello che fate e in quello che siete, al contrario siete deboli e vi sentite forti solo quando potete usare la violenza contro chi non può difendersi e nei confronti di chi onestamente si guadagna da vivere.Quando vedete le difficoltà economiche della povera gente agite con l’usura, fate business vendendo merda nelle piazze di spaccio, commerciate in schiavi e schiave, organi e bambini.

Rapite, uccidete, rubate, corrompete per arricchirvi. Voi merde siete il veleno del mondo quando inquinate i mari e la terra con i rifiuti tossici, siete i boia che decapitano la sana impresa e la buona convivenza.Siete come gli avvoltoi che si avventano sulla carogna, vi nutrite di resti, siete merda. Vi riunite in branco perchè da soli siete dei rottami infami incapaci di mettere insieme anche il ragionamento più elementare, la vostra vita è priva di ogni empatia e umanità, allevati figli come maiali costretti a sguazzare nel fango della vostra violenza, trattate le donne come pezzenti, non riuscite ad amare e nel vostro cuore c’è un lurido verminaio.

Vi baciate sulle guance per salutarvi, indossati abiti costosi ma siete privi di ogni eleganza, camminate con passo sicuro quando siete in branco, da soli fate schifo e la brava gente vi guarda con disprezzo. La vostra è “malavita”. Una vita di merda.

Onore al Giudice Falcone, alla moglie Francesca e ai ragazzi della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro che hanno speso la loro vita per la difesa della loro terra e della comunità tutta, voi, merde, siete incarcerati e morti al 41 bis soli come vecchi cani rabbiosi.La mafia è una montagna di merda.

(mAd)