PASTA CON I TENERUMI

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo
“La pasta con i tenerumi” che è una minestra siciliana tipica del periodo estivo. Per i non siciliani, i tenerumi sono le foglie di una zucchina stretta e lunga dal colore verde chiarissimo anch’essa usata per la minestra.

Le foglie di tenerumi sono larghe, vellutate e dal colore verde scuro che vengono usate per preparare questa deliziosa minestra.

Per rendere il tutto ancora più saporito, si aggiunge a questa minestra del sugo di pomodoro fresco e dei tocchetti di caciocavallo stagionato, una vera delizia!

INGREDIENTI

4 mazzetti di Tenerumi
Mezza zucchina di tenerumi
600 gr pomodoro piccadilly
olio d’oliva
1 spicchio di Aglio
peperoncino fresco
Sale qb
300 gr di spaghetti spezzati
caciocavallo a tocchetti
Grana grattugiato

PREPARAZIONE

Intanto, pulite i tenerumi prendendo solo le foglie, lavatele, scolatele e tagliatele a striscioline.
Pelate anche la zucchina e tagliatela a piccoli pezzi.
In una pentola mettete dell’acqua e quando bolle cuocete sia la zucchina che i tenerumi. In un paio di minuti i tenerumi saranno cotti quindi, Scolateli.

Lavate i pomodori e sbollentateli in acqua bollente per un paio di minuti. Scolate i pomodori, raffreddateli con acqua fredda e spellateli.

Prendete una pentola, versatevi un paio di cucchiai di olio d’oliva ed aggiungete uno spicchio d’aglio (intero o a pezzetti). Aggiungete il peperoncino. Non appena l’aglio comincia a soffriggere, aggiungete i pomodori e con una forchetta schiacciateli. Salate, aggiungete delle foglie di basilico e lasciate cuocere per 5 minuti circa.

A questo punto aggiungete i tenerumi e la zucchina già cotti, rimestate un paio di minuti e aggiungete dell’acqua, aggiustate di sale e fate cuocere.
Lasciate riprendere il bollore e aggiungete la pasta, aggiungete del trito di basilico fresco.

A cottura ultimata servite la pasta con i tenerumi con del caciocavallo stagionato a tocchetti, del formaggio grattugiato e una macinata di pepe nero. (Foto Web)

Buon appetito da
(Panza e Prisenza)