Presentata in conferenza stampa la 43° edizione del Premio Nazionale “Garitta 2019.”

Ieri conferenza stampa presso i locali della Sala Costarelli di Acireale, per la presentazione della 43° edizione del Premio Nazionale “Garitta”, nato come premio balneare e che via via, col passare degli anni, ha acquistato sempre più prestigio diventando un mix di qualità e modernità.

Erano presenti: il sindaco di Acireale Stefano Alì, il Vescovo Nino Raspanti, Padre D’Anna, il Tenente Colonnello del N.O.E Michele Cannizzaro e la presentatrice Paola Parisi.

Un vero successo consolidato nel tempo sia per lo stile, per i numerosi ospiti di prestigio ma soprattutto per la scelta dei temi di attulità trattati.
Tantissimi gli attestati di stima giunti ogni anno da più parti, tra questi quello da parte del Senato Della Repubblica.

Ogni anno, il premio “Garitta” mette in luce un tema importante, dalla mafia, al razzismo, alla corruzione, il fine vita e ancora, il femminicidio, la pedofilia, il bullismo fino ad arrivare a questa edizione 2019 il cui tema trattato sarà “l’ambiente e la madre terra”, tematica che ci riguarda tutti perchè i cambiamenti climatici, l’effetto serra, il buco dell’ozono, sono tutti fattori che espongono il nostro pianeta a danni irreversibili.

– Sarà premiato infatti, nella sezione “Uomini e Società”, il N.O.E (Nucleo Operativo Ecologico Carabinieri) di Catania e ritirerà il premio il Comandante Tenente Col. Michele Cannizzaro.
Nucleo che lavora con presenza quotidiana e constante sul territorio, specializzato nella tutela dell’ambiente, operando nel contrasto di fenomeni di inquinamento, di abusivismo edilizio nelle aree protette, di smaltimento illecito delle sostanze tossiche e vigilando sul ciclo dei rifiuti.

Altri premiati della serata saranno:

– Per la sezione “Giornalismo” : Andrea Purgatori ( Atlantide La7.);

– Per la sezione “Medicina e Ricerca Scientifica” : Dott. Fabio Barone ( Neurochirurgo) e il Dott. Salvo Noè (Psicoterapeuta);

– Per la sezione “Garitta International Music Award”: Matteo Musmeci ( Compositore) e Angela e Giuseppe Aiello (Walt Disney Music);

– Per la sezione “Arte e Cultura”: Michele Patanè ( Artista del Papiro);

– Per la sezione “Spettacolo e Tradizioni”: Luigi Di Pino (Cantastorie);

-Per la sezione “Moda”: Olga Iriépar Garcia ( Artista del riciclo dalla Spagna);

Il premio Nazionale “Garitta” è diventato con il passare degli anni un vero e proprio evento che pur svolgendosi in una unica serata è ricco di tanto spettacolo e cultura.
Il tutto entro la cornice di una meravigliosa località sul Mar Ionio circondata dal Parco Naturale della Timpa di Santa Tecla.
Un maxi schermo interattivo sarà collegato con diverse emittenti in tutta Italia per permettere alla manifestazione di espandersi su tutto il territorio nazionale.

Negli anni, tante anche le collaborazioni importanti con personaggi della Cultura, Ricerca Scientifica, Giornalismo e Spettacolo tra cui: Peppino Engraro, Maurizio Costanzo, Don Fortunato di Noto, Aldo Forbice, Pippo Baudo, Michele Cucuzza, Leo Gullotta e tantissimi altri nomi illustri che si sono sempre dimostrati disponibili all’ormai prestigioso premio siciliano.

Diventa così il Premio Nazionale”Garitta” un evento di gala, di televisione, di arte, spettacolo e musica di ogni genere con interpreti nuovi e celebri.
Un insieme di emozioni, volti e magia che faranno della serata un vento unico e irripetibile.

Le Menzioni Speciali durante la serata saranno:

– sezione “Cultura” a Samuel Montegrande (Scrittore Mediaset);

– sezione “Musica e Canto” a Le Curvis (Gruppo Musicale Italian’s Got Talent);

– sezione “Televisione e Turismo” a Diego Caltabiano di Antenna Sicilia (Gustare Sicilia);

– sezione ” Televisione e Intrattenimento” a Ornella Boccafoschi ( Ballerina di Ballando con le Stelle – Rai 1);

– sezione ” Imprenditoria” a Antonino Sciuto ( Jebel Gioielli);

Anche per questa edizione, la conduzione è affidata al bravissimo giornalista e doppiatore Antonello Musmeci che è anche l’organizzatore del premio.
Sarà accompagnato durante la serata dalla presentatrice Paola Parisi.

Appuntamento il 16 agosto dalle ore 20,45 presso il borgo marinaro di Santa Tecla.

Graziella Tomarchio