Stadio Tupparello, non solo pista di atletica. Prevista l’intera riqualificazione per un totale di € 1.875.000. L’assessore Manciagli “Finalmente si va avanti nell’iter”

ACIREALE – Con il DPCM del 5 dicembre 2016 il Comune di Acireale ha beneficiato dei contributi previsti nel piano “Sport e Periferie”. Le risorse che sono state assegnate all’Ente si riferiscono alla rigenerazione della pista di atletica dello Stadio Comunale “Tupparello” per € 774.000,00 su un importo complessivo del progetto di € 860.000,00, e per un nuova copertura del Pattinodromo Comunale per € 913.500,00 su un importo complessivo del progetto di € 1.015.000,00.

Abbiamo sentito l’assessore allo sport Fabio Manciagli. “Finalmente stiamo andando avanti nell’iter tanto atteso in città. Sicuramente la riqualificazione dello Stadio Aci e Galatea è importante sotto tanti aspetti, ricordo che la struttura è molto obsoleta e quindi i lavori avranno anche l’intento di modernizzare l’impianto aumentandone anche l’aspetto della sicurezza ed inoltre si darà così la possibilità alle società che utilizzano la struttura di poter svolgere gli allenamenti e le partite in maniera funzionale e ottimale”.

Per il recupero del pattinodromo i “lavori sono già in corso di realizzazione” e sono state finanziate le risorse “con altre risorse pubbliche” liberando così € 913.500,00 da utilizzare per il completamento della rigenerazione dello Stadio Tupparello, fondi che si aggiungono a quelli relativi alla sistemazione della pista di atletica. Adesso per il recupero dello Stadio Tupparello (nella sua interezza e non solo la pista di atletica leggera) le risorse disponibili sono di € 1.875.000,00 di cui il 10% a carico del bilancio comunale. Per i lavori è stato nominato il RUP (responsabile Unico del Procedimento) l’ing. Massimo Sciacca.

Afferma inoltre l’assessore Manciagli: “Il finanziamento riguarderà anche la rigenerazione della pista di atletica fatto importante che ci darà la possibilità di incrementare le specialità dell’atletica leggera portando ad Acireale anche atleti di livello internazionale. La pista di atletica rigenerata potrebbe interessare a tante società anche del nord ai fini di disputare tornei e gare nella nostra struttura”.

Conclude l’assessore Manciagli affermando di “essere molto contento e soddisfatto” e spera che subito dopo la gara di affidamento dei lavori “nei tempi indicati del cronoprogramma” si potranno realizzare i lavori.

Redatto il progetto definitivo che ha avuto il parere favorevole del CONI, ASL e la conformità allo strumento urbanistico Settore Urbanistica del Comune di Acireale. Adesso si procederà all’affidamento dei lavori mediante il MEPA di Consip con il criterio di aggiudicazione dell’offerta del minor prezzo.

Speriamo nel più breve tempo possibile di poter vedere lo stadio “Aci e Galatea” finalmente rimesso a nuovo non solo nella pista di atletica ma anche per spogliatoi (piano terra e primo piano), sottotribuna, impianti elettrici, bagni. Insieme allo stadio ci auguriamo che saranno presto completati i lavori per la nuova copertura del pattinodromo.

(mAd)