Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
giovedì, Giugno 20, 2024
Google search engine
HomeCronacaTerme di Acireale - ...

Terme di Acireale – Efficienti ma Chiuse

A breve scadranno i 5 anni dal completamento del progetto di efficientamento energetico delle Terme di Acireale.
Un progetto complesso, finanziato con fondi europei e finalizzato a ridurre i consumi delle strutture termali e degli impianti elettrici e che ha permesso di risparmiare sui costi energetici, mediante la sostituzione delle lampade con i led,presente anche un grosso impianto fotovoltaico che genera energia pulita a servizio dei consumi delle Terme.


I lavori iniziati a fine 2015 e completati in pochi mesi, erano comprensivi anche della ristrutturazione della palazzina all’ingresso di via delle Terme –
Oggi molte strutture pubbliche ricorrono ai contributi pubblici per l’efficientamento energetico, riducendo le spese di gestione e migliorando l’ambiente, molte strutture pubbliche ed aperte, si perché le Terme di Acireale prima, durante e dopo i lavori erano chiuse.
Quindi l’efficientamento energetico di una struttura chiusa che consuma zero watt è pressappoco zero.

Il Progetto è frutto di un partenariato pubblico privato sponsorizzato da un ente di ricerca siciliano il Cerisvi, dall’attività disponibile in rete non è chiaro se sia ancora in attività, ma dal sito web la programmazione si ferma al 2016 e lo stesso sulla pagina facebook.

Ma comunicare l’innovazione non è mica obbligatorio per legge, altre informazioni sul progetto possono essere ottenute al seguente link:

http://www.cerisvi.it/index.php?page=eeb&language=en

Andiamo ai numeri ,il progetto é stato completato a dicembre del 2015 ed ha avuto un costo pubblico di € 2.808.067,96 più un finanziamento privato di €1.400.403,00 .
I lavori da quanto risulta agli atti, sono stati aggiudicati dalla Mondello spa di Gela società, vicina all’ex Presidente della Regione Crocetta e finita sulle prime pagine nazionali per alcune presunte vicinanze ad ambienti mafiosi di Gela e per il megaprogetto, mai nato, della serra fotovoltaica più grande d’Europa e poi eseguiti da un’impresa di Catania.

Per farsi un’idea del progetto e fare un tuffo virtuale nelle Terme che non ci sono, è consigliabile guardare questo video

https://m.facebook.com/groups/387711494736723?view=permalink&id=1225601114281086

Successivamente ai lavori di ristrutturazione la società Terme di Acireale spa pubblica un bando per l’affitto della palazzina appena ultimata, si tratta di un bando abbastanza singolare e viene pubblicato pochi giorni prima della scadenza che avviene di sabato.

Il prezzo di affitto per 400 mq di uffici alle Terme è inferiore a 1000€ in quanto l’affittuario dovrebbe teoricamente sostenere altri costi.
La gara si chiude di sabato, con una sola busta pervenuta,( o quasi.)


Poche settimane dopo, il Commissario Todaro viene rimosso senza motivazioni specifiche, trincerandosi nel massimo riserbo

Tutto questo accadeva mentre la politica acese discuteva delle nuove elezioni, i carri sfilavano sul corso Umberto, ed Ermal Metal vinceva il festival di Sanremo condotto dal giovane Claudio Baglioni.

Fabio D’Agata

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments