“Volontariato e Cultura Civile in Piazza”

Nella settimana nazionale della Protezione Civile è stata presentata questa mattina presso il Palazzo di Città, l’iniziativa “Volontariato E Cultura Civile In Piazza”

L’iniziativa avrà inizio alle ore 10.00 di sabato 19 ottobre e si concluderà alle ore 18.00 presso Largo Francesco Vecchio, nel quale si svolgeranno numerose simulazioni di Primo Soccorso, Antincendio, Rischio Idrogeologico e Ricerca e Soccorso con cani addestrati per il recupero. Saranno allestiti inoltre, dei banchetti informativi, per sensibilizzare le famiglie, verrà dato spazio ad un’area giochi a grandezza naturale di Protezione Civile e Sicurezza Stradale e per i più piccoli, animazione e giochi gonfiabili.

Un evento voluto dalle Associazioni di Protezione Civile di Acireale: Arci Caccia, Associazione Prevenzione Foreste,
Associazione Carabinieri Nuclei di Protezione Civile Città Metropolitana, Gruppo Cinofilo Acese, Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, Fraternita di Misericordia di Acireale, Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Acireale, e ancora il Centro di Servizio Volontariato Etneo in collaborazione con l’ordine degli Ingegneri della provincia di Catania.

Hanno preso parte alla conferenza stampa, il sindaco di Acireale Stefano Alì, il presidente CSVE Salvo Raffa, l’assessore alla Protezione Civile Salvo Grasso e il dirigente regionale servizio di volontariato Alberto Vecchio.

– “Fare prevenzione sempre, dichiara il dirigente regionale del servizio volontariato Alberto Vecchio visto che il nostro territorio è ad alto rischio sismico. Bisogna prevenire sia a livello di formazione e come informazione infatti, stiamo curando una serie di attività che interessano il volontariato, in modo che si possa informare al meglio tutta la popolazione di come comportarsi in determinate situazioni e circostanze”

– Salvo Raffa, presidente CSVE spiega l’importanza di questo evento: “Bisogna valorizzare sempre il ruolo del volontario, nostra bellissima realtà e che si faccia comprendere alla popolazione, l’importanza di questa grande risorsa di volontari della Protezione Civile che abbiamo, che hanno aderito all’iniziativa, che saranno impegnati e presenti e che rappresentano il fiore all’occhiello che ogni città organizzata dovrebbe avere.”

– “L’Assessore alla Protezione Civile Salvo Grasso, interviene spiegando che mai come quest’anno la cultura della Protezione Civile è così sentita ad Acireale a causa degli eventi successi e che purtoppo hanno segnato la nostra città.
Tutto ciò ha dimostrato l’importanza della Protezione Civile e di tutte le Associazioni di volontariato, quindi, nella settimana nazionale della Protezione Civile, queste iniziative sono assolutamente necessarie, condivise e da noi assolutamente supportate”

Nata da una specifica decisione governativa, la Direttiva firmata dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte il 1° aprile scorso, l’iniziativa di sabato rientra nell’ambito dell’ultima giornata della settimana nazionale della Protezione Civile e ha come scopo la promozione delle attività di Volontariato di Protezione Civile e sensibilizzare la cittadinanza alle tematiche di prevenzione e Cultura Civile in Città.

Graziella Tomarchio