Acireale Calcio, Antonino Amella: «Acireale piazza prestigiosa, mi piacerebbe restare»

Arrivato ad Acireale nel corso del mercato invernale dal Città di Messina come vice di Biondi, Antonino Amella è riuscito a ritagliarsi il proprio spazio nel corso dell’ultima parte di stagione. Per età, trattandosi di un classe ’99, il giovane potrebbe dunque tornare utile alla causa granata per il discorso relativo agli under, garantendo sicurezza tra i pali e un over in più tra i giocatori di movimento. In carriera, oltre alle già citate C. di Messina e Acireale, ha vestito anche la maglia dell’Akragas, società con cui ha esordito al “Massimino” contro il Catania in un match valido per la Coppa Italia Serie C.

Sul ragazzo attualmente sono vigili diverse società, con contatti avvenuti anche con una società di serie C e una di serie B. Quest’ultima che avrebbe in mente di contrattualizzare l’estremo difensore per poi girarlo in prestito garantendogli minutaggio. Già in passato, ai tempi dell’Akragas, Ascoli e Brescia fecero un sondaggio. Ad oggi, però, semplici contatti.

Il ragazzo comunque sarebbe ben lieto di proseguire la propria esperienza ad Acireale e ammette: «E’ sempre bello giocare in società prestigiose come quella di Acireale – spiega il portiere – e ovviamente mi piacerebbe rimanere. Si tratta di una piazza importante in cui mi sono trovato benissimo. Ad oggi non ho ancora avuto contatti con la società, del mio futuro se ne stanno occupando i miei procuratori ed insieme valuteremo il da farsi».

Foto: Francesco Barbagallo

Giorgio Cavallaro