Domani “I cento passi di Peppino Impastato”

Domani mattina, in occasione del quarantunesimo anniversario dalla scomparsa di Peppino Impastato, l’associazione antiracket antiusura “ Libera Impresa Onlus” organizza una manifestazione dal titolo “I cento passi di Peppino Impastato”. Peppino Impastato, ricordiamolo, spese la sua breve vita (aveva solo 30 anni quando venne brutalmente assassinato per mano mafiosa) tra l’attivismo politico (PSIUP, Lotta Continua) e quello volto a denunciare le attività di Cosa Nostra, tagliando definitivamente ogni legame con la sua famiglia di origine che apparteneva alle cosche locali: “Mio padre, capo del piccolo clan e membro di un clan più vasto, con connotati ideologici tipici di una civiltà tardo-contadina e preindustriale, aveva concentrato tutti i suoi sforzi, sin dalla mia nascita, nel tentativo di impormi le sue scelte e il suo codice comportamentale.”
L’iniziativa di domani, vedrà la partecipazione di tutte le scuole acesi, le forze dell’ordine e le associazioni di volontariato del territorio che si riuniranno alle ore 11 in Piazza Duomo per dare il via ad un corteo che arriverà in Piazza Peppino Impastato. Alla manifestazione, patrocinata dal Comune di Acireale, interverranno il sindaco di Acireale, Stefano Alì, il cantautore e compositore, Francesco Vecchio e l’attore teatrale, Angelo D’Agosta. La cittadinanza è invitata a partecipare.

(Valeria Musmeci)