Free Porn





manotobet

takbet
betcart




betboro

megapari
mahbet
betforward


1xbet
teen sex
porn
djav
best porn 2025
porn 2026
brunette banged
Ankara Escort
1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com

1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co

betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
deneme bonusu veren bahis siteleri
deneme bonusu
casino slot siteleri/a>
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Deneme bonusu veren siteler
Cialis
Cialis Fiyat
deneme bonusu
padişahbet
padişahbet
padişahbet
deneme bonusu 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet وان ایکس بت 1xbet 1xbet untertitelporno porno
lunedì, Luglio 15, 2024
Google search engine
HomeNewsLa bambola della signora Alfinedda

La bambola della signora Alfinedda

bambola

Ringrazio oggi i Consiglieri Comunali per avermi fatto ritornare in mente un’immagine cara.(sdm)

Immagini antiche che tornano alla mente, affiorano per accostamento, per il mio pregio o vizio di spiegare le cose con esempi di vita vissuta, raccontata a mò di storiella.

Nel mese di maggio la signora Alfinedda, apparecchiava una stanza della sua casa tipo una cappella, ed ogni pomeriggio le vicine e le amiche si radunavano da lei per le preghiere alla Vergine. La nonna quando eravamo da lei, con la scusa di evitare la dannazione eterna ci “invitava” a seguirla dalla sua amica.
La signora Alfinedda, amica di mia nonna, aveva sul suo letto matrimoniale una bambola seduta in bella mostra, ed ogni volta che entravamo in quella stanza ce la esibiva orgogliosa dicendo che quella bambola che tanto aveva desiderato da bambina, quando i genitori gliela regalarono, le impedirono di giocarci per evitare che si rompesse: “Mi facevunu cascari i manu si m’arisicava a tuccalla”.

Era un regalo monco, una violenza ad una bambina che avrebbe voluto giocare, sognare con la sua bambola ed invece era costretta a guardarla da lontano.

Ora, ringraziando i Consiglieri Comunali per l’atto di indirizzo per i regolamenti del referendum cittadino, anche se è necessario sottolineare che mettere il macigno delle 5.000 firme necessarie sia lo stesso gesto che hanno fatto i genitori della signora Alfinedda, le hanno regalato la bambola e non le hanno permesso mai di giocare.

Se non li conoscessi uno per uno e fossi conscio che sono brava gente, sarei propenso a pensare che ci stiano prendendo per il culo, solo per il gusto del farlo.

Giocate con le commissioni e con le rizzette, ma non giocate con la Democrazia, non giocate con le legittime aspirazioni dei Cittadini, non giocate trattandoci da idioti.

Se lo farete, se giocherete con gli alti strumenti della democrazia ponendo ostacoli come questo dei 500  dei 5.000 che sono enormi macigni all’attuazione, vi garantisco che solo un coro di pernacchie vi potrà accompagnare fino alla prossima consiliatura.
(santodimauro)

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments