L’intervento del sindaco Alì in occasione della visita del ministro Di Maio. “Siamo pronti a raccogliere la sfida”

ACIREALE – Arriva il ministro Luigi Di Maio alla sala Pinella Musmeci, sono circa 150 i presenti che hanno accolto il leader del Movimento 5 Stelle. Sul palco gli onorevoli regionali Foti, Marano, Cianco, il sottosegretario Cancelleri, gli europarlamentari Corrao e Giarrusso. In sala presenti gli assessori della giunta Alì, alcuni consiglieri comunali e simpatizzanti pentastellati. Di Maio cerca di ridare vigore e passione ad un movimento che continua a perdere consensi e che, proprio in questi giorni, ha messo in discussione la leadership decretando le non alleanze in vista delle prossime elezioni regionali e non solo.

Abbiamo ripreso l’intervento del sindaco di Acireale Stefano Alì che si è detto pronto a raccogliere la sfida dell’autonomia a patto che il governo nazionale metta a disposizione dei sindaci del sud le risorse necessarie per far ripartire l’economia e per le infrastrutture.

Il sindaco Alì durante l’incontro con il ministro Luigi Di Maio

(mAd)