Free Porn manotobet takbet betcart betboro megapari mahbet betforward 1xbet Cialis Cialis Fiyat
sabato, Giugno 15, 2024
Google search engine
HomeNews"Noi, tutti incluso" : solidarietà e condivisione.

“Noi, tutti incluso” : solidarietà e condivisione.

Il 3 dicembre 2017, nella Giornata Internazionale per le persone con disabilità, veniva presentato ad Acireale il libro “Noi, tutti incluso”.
Raccolta di 10 storie per mano di 10 scrittori improvvisati che raccontano la loro esperienza personale con la disabilità, vissuta in prima persona o da un familiare.
I 10 autori, 10 famiglie con un trascorso a tratti molto difficile ma certamente intenso dal punto di vista sentimentale ed emozionale, non sapevano ancora che quel libro sarebbe stato un successo e che quella serata, che ha visto una platea affollata ed emozionata, sarebbe stata la prima di un lungo percorso di presentazioni e vendite. Vendite il cui unico scopo è stato quello benefico sin dal primo momento. Il ricavato, infatti, è stato devoluto, nel tempo, a favore di iniziative benefiche e solidali sul territorio acese.
Le dieci esperienze di vita, fotografate attraverso la scrittura nella loro quotidianità, hanno fatto breccia nel cuore di tantissimi, che si sono così avvicinati al mondo della disabilità, conoscendone fattivamente i limiti e le difficoltà, purtroppo ancora radicati sotto l’aspetto dell’integrazione sociale.
Il libro, infatti, ha certamente dato voce ai disagi concreti e burocratici vissuti dalle famiglie delle persone con disabilità e aperto a molti spunti di riflessione sull’abbattimento delle barriere architettoniche e mentali, nonché sui servizi, spesso insufficienti, e sul ruolo delle istituzioni e degli enti che con loro si interfacciano.
“Noi, tutti incluso” continua da quel 3 dicembre il suo progetto solidale e proprio ieri sera una parte degli autori ha personalmente offerto una donazione alla Comunità Madonna della Tenda, da ventisei anni attiva sul territorio nel supporto di famiglie in difficoltà e di ragazzi con disabilità.
Attualmente Suor Rosalba ospita nella struttura una grande famiglia di sessantacinque persone.

Si ringraziano con affetto Suor Rosalba, Suor Alfonsina e le ragazze della comunità per la calorosa ospitalità e soprattutto per il servizio reso con tanto amore alla comunità, sostenendo con umiltà e dedizione i più deboli.

( Laura Magliocco )

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments