Triangolare benefico “Gol del Cuore”, stamane la presentazione: Calì «Puntiamo nella presenza in massa»

Calcio e beneficenza, un binomio forte e spesso fruttuoso. Così, patrocinata dal Comune di Acireale, sabato 18 maggio alle ore 18 lo stadio “Tupparello” ospiterà la manifestazione “Gol del cuore”, triangolare il cui fine sarà quello di raccogliere fondi a scopo benefico. A sfidarsi saranno la Nazionale del Cuore Attori e Cantanti, la squadra studenti di Acireale e la vincente del torneo del cuore che in questi giorni si è svolto ad Aci Sant’Antonio e che vedrà sfidarsi in finale Guardia Calcio e Guardia di Finanza.

Nella mattinata di oggi, presso la sala Costarelli di Acireale, si è dunque svolta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione: «L’obiettivo sarà quello di sensibilizzare sul tema della sicurezza stradale – spiega Giovanni Calì, direttore sportivo della nazionale Attori e Cantanti – ogni anno infatti si registrano circa 5 mila morti, soprattutto giovani, per cause legate alla strada. Parliamo quindi di 15, 16 vittime al giorno e capiamo bene come sia doveroso sensibilizzare per cercare di mettere in guardia su un argomento davvero importante. La raccolta fondi sarà poi destinata alla “Maris”, una onlus che si occupa di reumatologia infantile, per cui speriamo nella presenza di tutti affinche si possa aiutare».

Alla conferenza, oltre al vice sindaco Salvatore Pirrone, presenti anche gli attori Bruno Torrisi, Mimmo Gennaro, Maurizio Nicolosi e Loredana Marino, i quali hanno voluto esprimere parole di sensibilibilità circa la guida in strada, in particolare ai più giovani. Proprio Bruno Torrisi, capitano della Nazionale attori e cantanti, si è così espresso: «Questa manifestazione si pone l’obiettivo di coniugare divertimento e sensibilità allo stesso tempo. Parlare di prevenzione, quando si parla di sicurezza sulle strade, non è mai sufficiente. Cinque mila vittime all’anno sono davvero tante…». Ai giovani delle scuole, inoltre, l’associazione “Sapere X Guidare” ha proposto la realizzazione di video sul tema, premiando il vincitore con una borsa di studio.

Giorgio Cavallaro