“Chi uccideresti tra mamma e papà?”. è la traccia di un tema, sospese le maestre

ELEMENTARI

 

E’ la domanda shock dettata da due maestre di un paesino in provincia di Ivrea, per lo svolgimento di un tema in una classe di terza elementare. Immediata la denuncia dei genitori. Sono state sospese e ora rischiano il licenziamento. Ma non solo elaborati con titoli “particolari”, le due maestre, stando alle prime ricostruzioni, in classe chiedevano di farsi massaggiare il collo e le spalle dai bambini. Atteggiamenti che per la procura di Ivrea, che ha raccolto la denuncia di alcuni genitori, non hanno rilievo penale, ma che hanno spinto l’Ufficio scolastico regionale del Piemonte a sospendere le due maestre, di 58 e 60 anni. A detta dei genitori le due maestre ai bambini avrebbero anche detto: “Prima o poi papà e mamma moriranno, fatevene una ragione, soffrirete ma poi passerà”. E poi: “Cosa accade quando vostro padre si ferma lungo la strada con le prostitute”; l’atto d’amore, poi, veniva definito “ciupa ciupa” e “bunga bunga”. Le maestre ora rischiano il licenziamento.

#fancitydall’italia