Tags Posts tagged with "palavolcan"

palavolcan

0 880

ACIREALE – Ancora polemiche per il Palavolcan. Vi è l’agibilità? E’ questa la domanda che dal 4 nov 2016 continua ad essere al centro del dibattito politico acese. Ieri (17/02/2017) il presidente della Consulta dello Sport Massimiliano Trovato ha affermato che si attende solo la certificazione della caldaia per avere la completa agibilità della struttura sportiva. Stessa posizione assunta qualche settimana fa dal sindaco Roberto Barbagallo e dall’assessore allo sport Giuseppe Sardo. Intanto il fondatore del gruppo politico Officina Acireale l’avv. Giuseppe Franchina, che per primi avevano sollevato la questione agibilità in riferimento alla riapertura del 5 nov 2017, ha dichiarato: “Mi rendo conto che in questa città c’è un problema di confronto politico, ogni qualvolta qualcuno si permette di elevare delle questioni viene indicato come polemico e strumentale; mi dispiace per l’amministrazione, che invito all’umiltà e non all’arroganza, che oggi ha il dovere di vergognarsi per aver inaugurato una struttura ed averla lasciata 105 giorni chiusa! Una struttura che non e’ agibile perché il collaudo statico e il parere della commissione di vigilanza non sono da soli sufficienti a consegnare una struttura alla città ed ai cittadini come viceversa fatto per l’apertura del 4 novembre dove miracolosamente i tecnici sono riusciti in 15 ore ad adempiere alle prescrizioni della commissione con determine però del 30.12.2016! Una vicenda triste che certifica il fallimento di questa amministrazione”.

(red)

0 614

palavolcan-cop

ACIREALE – Continua il botta e risposta tra sindaco, assessore e il gruppo consiliare (F.I) ed extraconsiliari per la questione Palavolcan. Una battaglia politica che a nostro avviso si è mossa su alcuni ambiti. Era iniziata sulle presunte problematiche del parquet e si è poi spostata sulla burocrazia che gira intorno ai criteri per l’ottenimento dell’agibilità. Riportiamo le dichiarazioni espresse nelle nostre pagine del sindaco Roberto Barbagallo, del fondatore di Officina Acireale Giuseppe Franchina e dell’assessore allo sport Giuseppe Sardo.

Scrive, su fancity il sindaco Roberto Barbagallo: “Oggi è avvenuto un ulteriore sopralluogo di una ditta specializzata nel settore diversa da chi si è occupata del montaggio. Relazione assolutamente positiva sulla tipologia di parquet e sul montaggio. A breve relazione conclusiva degli uffici ed affidamento al Gis. Il Palavolcan è agibile. Agibile significa che c’è stato collaudo statico ed amministrativo al tempo. E poichè gli interventi fatti sul tetto non sono di tipo strutturale l’immobile resta agile. Inoltre è stata interpellata la commissione comunale per le manifestazioni che ha dato parere positivo. Rimane da revisionare solo la caldaia, cosa che si sta facendo in questi giorni. Dopo le associazioni sportive “di qualsiasi colore” possono giocare”.

Giuseppe Franchina (Officina Acireale):  “Officina Acireale, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Partecipazione popolare, Diventerà Bellissima chiedono, consapevoli che ad oggi non sono ancora stati redatti i certificati di regolare esecuzione delle opere (quindi manca il collaudo delle opere realizzate), che vengano adempiute tutte le prescrizioni indicate dalla commissione comunale di vigilanza, che vengano redatti i dovuti sopralluoghi di controllo delle relative prescrizioni e che al più presto la struttura sia dotata del necessario provvedimento di agibilità o di rinnovo dell’agibilità ( tecnicamente e giuridicamente diverso dal parere della commissione interna di vigilanza) propedeutico a qualsivoglia successivo bando e affidamento”.

L’assessore allo Sport Giuseppe Sardo: “Il parquet è stato sottoposto a controllo ed è risultato di ottima qualità e ben posto. Certamente oltre 1.000mq di parquet possono risentire degli sbalzi di temperatura e del grado di umidità, fattori che non sono preoccupanti ma che devono essere monitorati. Il monitoraggio e l’attenzione per il Palavolcan è sempre al centro delle attenzioni di questo assessorato”.

(red)

 

0 2079

sardo-cop

Palavolcan senza fortuna e qualche male informato fa preocuppare gli Acesi.
Lunedi, con la ditta che ha eseguito i lavori si procederà all’ispezione del parquet, che fuori dal rettangolo di gioco, presenta un anomalo rigonfiamento.
L’intonaco della saletta conferenze non riguarda i lavori appena conclusi, è un problema che ci portiamo dal passato sin da prima della tromba d’aria.
L’Assessore Sardo ci ha assicurato che provvederanno anche a risolvere questo problema.
Se il Palazzetto non viene dato in gestione non si può fare il contratto per l’allacciamento al gas di città, quindi è ovvio che ci sia l’acqua fredda nelle doccie.
Lunedi l’Assessore Sardo ci aggiornerà sui motivi della deformazione del parquet e su quanto riguarda l’assegnazione del Palavlcan alle Società Sportive.
Speriamo di avere al più presto il Palavolcan disponibile: gufi permettendo.
(santodimauro)

0 1266

Acireale – Riapre il Palavolcan, interviste con Daniele Garozzo (medaglia d’oro scherma fioretto, olimpiadi di RIO 2016) – Roberto Barbagallo (sindaco di Acireale) – Giorgio Scarso (Presidente FIS) – Sebastiano Manzoni (Club Scherma Acireale) – on. Nicola D’Agostino (Sicilia Futura) – Giuseppe Sardo (Assessore allo sport) – Nando Ardita (Assessore Lavori Pubblici)

(mAd)

 

sardo-e-malagoL’assessore allo Sport Giuseppe Sardo con il presidente del CONI Giovanni Malagò

0 704

palasport-invito

 

Ci saremo in tanti, per la gioia di esserci, perchè non è più un relitto abbandonato, perchè l’Onorevole D’Agostino ci tiene alla presenza, perchè grazie alle medaglie nella scherma siamo diventati un popolo di spadaccini.
Due anni meno un giorno dal disastro della tromba d’aria che lo offese e lo rese inutilizzabile, rinasce il Palavolcan, il Palazzetto dello Sport degli Acesi, in attesa di essere affiancato dal Palatupparello tra qualche anno, unico tempio dello Sport agonistico indoor ad Acireale.
E la folla, la moltitudine plaudente compirà quel rito di esorcismo collettivo, contro la morte della Città, contro le avversità atmosferiche, contro la malasorte.
Ora arriveranno tanti finanziamenti ad Acireale, demoliranno l’Ecomostro, addirittura anche il servizio di Nettezza Urbana, a piccoli passi è migliorato e dalla normalizzazione alla differenziata ad alte percentuali, se la buona sorte ci assiste, potrà essere tutta una volata.
Una Città, con la voglia di togliersi di dosso la cappa negativa che l’ha avvolta da troppo tempo, stasera si ritroverà attorno agli atleti medagliati, quelli che hanno imposto Acireale, alla grande, in vetta al mondo.
Un ringraziamento a loro, a Sebastiano Manzoni ed alla Federazione Scherma.
Roberto Barbagallo e Giuseppe Sardo officieranno questo rito, il rito del sorriso che torna, il rito che scaccia la tristezza ed il grigiore da questa Città.
Viva lo Sport, Viva Acireale.
(santodimauro)