Scuola

0 971

Abbiamo parlato più volte dell’orto del Regina Elena.
Dall’originario Orto dei semplici fondato dalla professoressa Rosa Oliva, alla recente esperienza di orto didattico/sociale iniziata lo scorso ottobre che ha visto impegnati insegnanti ed alunni del Liceo Regina Elena e che ha visto la partecipazione di volontari che ha permesso all’Assessorato alle Politiche Sociali retto dalla dott.ssa Adele D’Anna di creare una occasione di inclusione sociale, interazione e scambio culturale e di esperienze.

L’effetto antistress dei lavori nell’orto, il rapporto con la natura, il sincronizzarsi con le stagioni e l’ambiente circostante  sono tutti benefici che i partecipanti hanno potuto apprezzare direttamente.
Così anche quest’anno, di concerto con la dirigenza e gli insegnanti del Liceo Regina Elena, l’Assessore D’Anna ha voluto che si ripetesse la positiva esperienza.
Noi seguiremo sempre con grande interesse l’attività degli orti del Regina Elena, di anno in anno non hanno mai cessato di stupirci, l’amore che diamo alla natura ci viene largamente ricambiato sia in termini di prodotto che in benefici nel corpo e nello spirito.

 

santodimauro dottorziz

Io considero il mondo per quello che è: un palcoscenico dove ognuno deve recitare la sua parte.
(William Shakespeare)

Presentata oggi al Palazzo di Città la seconda stagione del Festival di Teatro Scolastico “Chi è di scena” organizzato dalla Città di Acireale, sotto l’egida dell’UNICEF e del Credito Siciliano.

Alla presenza dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Dott.ssa Adele Chiara D’Anna, dell’Assessore alla Cultura e Turismo Antonio Coniglio si è tenuta stampa di presentazione della rassegna a livello regionale di Teatro Scolastico che prenderà il via dopodomani 11 maggio alla Sala Pinella Musmeci.
Il Festival è aperto a tutti gli istituti scolastici di istruzione delle medie inferiori e superiori.
Con la positiva esperienza alle spalle della scorsa edizione e con un cartellone che promette difficoltà nel giudizio per la giuria, il Maggio acese, nella splendida cornice dell’Arena Eden, sarà un altro mese dedicato alla cultura come lo sono stati gli altri di questo 2017.
Protagonisti gli studenti, le nuove leve, questo è stato sottolineato dagli intervenuti, dall’Assessore D’anna che ha parlato dei sacrifici sostenuti e dell’impegno profuso dalle dottoresse Carmela Borzì e Maria Scandura del Comune di Acireale, della disponibilità del Credito Siciliano, rappresentato dal dott. Filippo Licata, a sostenere i progetti che riguardano i giovani e le scuole, dell’entusiasmo degli insegnanti e dei dirigenti scolastici.
Teatro è aggregazione, è solidarietà, è crescita: ha sottolineato il dott. Alfio Vecchio, Presidente della Giuria, così come sullo stesso tono sono stati gli interventi, compreso quello della dirigente scolastica dott.ssa Castiglione dell’IC Michele la Spina-Vigo Fuccio e del dirigente scolastico prof. Riccardo Biasci del Liceo Scientifico e Classico Archiemde-Gulli e Pennisi.

Appuntamento giovedi 11 all’angolo di Paradiso (sala Pinella Musmeci) per la Prima.
(santodimauro)
(foto in copertina, il regista Davide Pulvirenti direttore artistico e l’Assessore Adele D’Anna)


(nella foto: l’ass. Antonio Coniglio, Davide Pulvirenti, l’Ass. Adele D’Anna, il dott. Alfio Vecchio ed il dott. Filippo Licata del Credito Siciliano)

 

0 385

“Be the change: unite for a better internet” è lo slogan del Safer Internet Day 2017 (#SID2017), la Giornata mondiale per la sicurezza in Rete istituita e promossa dalla Commissione Europea che, giunta alla sua XIV edizione, quest’anno si celebra oggi in contemporanea in oltre 100 Paesi per far riflettere le ragazze e i ragazzi non solo sull’uso consapevole della Rete, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuna e ciascuno nella realizzazione di Internet come luogo positivo e sicuro.
In concomitanza con il Safer Internet Day, quest’anno, si è tenuta la prima Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola dal titolo “Un Nodo Blu – le scuole unite contro il bullismo”. Un’iniziativa lanciata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del Piano nazionale per la prevenzione del bullismo e del cyberbullismo a scuola.

0 2401

16295483_1408823372474374_1794734148_n

Rosa Oliva, professoressa, di cui mi fregio di essere amico ed estimatore, famosa per l’instancabile attività con i più piccoli per approcciarli alla natura e all’amore per le piante, insegna al Regina Elena, storico Istituto per l’istruzione superiore acese.
La scuola non ha bisogno di presentazione, ad Acireale gli istituti superiori hanno tutti una bella tradizione, ma posso assicurare che si respira un aria di simpatia e dinamicità non indifferente tale da renderlo uno dei più affollati.
L’orto, una passione della professoressa Rosa Oliva che da anni con alcuni alunni volenterosi, in un terreno annesso alla scuola, porta avanti, portato avanti con amore per la natura, per l’aria aperta, per la manualità, per il cibo genuino.
Oggi da “orto dei semplici” diventa un orto sociale.
L’accordo stretto con l’Amministrazione Comunale, che ha fatto si che alla gestione dell’orto partecipassero tre soggetti in situazione di svantaggio.
I risultati sono evidenti, la sinergia tra i ragazzi e i tre “nuovi acquisti” ha dato un ulteriore valore all’orto.
Ora in quei solchi, oltre le verdure, sono cresciute la soddisfazione e la gratificazione di persone che da situazioni difficili sociali ed ambientali sono entrate in sincrono con la natura e i suoi ritmi.
L’esperimento è stato ottimo, nel darne atto all’Assessore Adele D’Anna e alla Professoressa Rosa Oliva, cogliamo l’occasione per incoraggiare la prosecuzione e l’incremento di questa attività che come la terra ha dato buoni frutti.
(santodimauro)

16216462_1408823345807710_1053169845_n16237628_1408823205807724_760860565_n16237898_1408823295807715_2137372298_n16244365_1408823245807720_2131859176_n16244406_1408823162474395_618374561_n

 

 

0 1366

dscn0942

Oggi l’Open Day.
Il Galileo Galilei, storica scuola media in cui sono passate generazioni di Acesi oggi ha aperto le porte, presentandosi alla Città.
Le mie tre figlie sono tutte passate da li e tuttora mantengo un cordiale rapporto con la Scuola ed oggi, invitato, sono andato con piacere.

Grazie all’esperienza con Babbo Natale ho girato tutti gli Istituti Comprensivi di Acireale,  sono tutti belli ed efficienti, con le loro peculiarità che contraddistinguono ognuno di essi.

La Galilei è Scuola Media ad indirizzo musicale. La musica a scuola, voluta fortemente dal Preside per 23 anni, Prof. Nino Pulvirenti.
Oggi possiamo dire serenamente che l’offerta formativa del Galilei da senza dubbio un valore aggiunto al corso di studio.

E poi, da questo Natale, la Galilei è ufficialmente destinata ad essere la Filarmonica Acese, con lo splendido concerto a San Sebastiano e la Vigilia di Natale in Piazza Duomo a suonare per la Città.

Auguriamo un buon lavoro alla Galilei: ai ragazzi e a tutti coloro che si occupano della loro crescita.

(santodimauro)

0 896

armonie-1
Grandi soddisfazioni per i piccoli musicisti dell’Orchestra Galilei del IV I.C. di Acireale Concerto “Armonie di Natale” tenutosi giorno 20 Dicembre presso la Basilica di San Sebastiano di Acireale nell’ambito del programma natalizio dell’Amministrazione Comunale Acese sia nel Concerto per l’Accensione del Ceppo di Natale la sera del 24 dicembre presso il largo Giovanni XXIII in collaborazione con il Coro Arcobaleno della Scuola di Musica 7 note di Acireale. Quest’ultimo concerto, novità assoluta nella tradizione natalizia acese legata all’accensione del Ceppo e’ stato fortemente voluto dal Sindaco Roberto Barbagallo, impegnato in prima persona nell’organizzazione del concerto in collaborazione con i docenti di strumento della Galilei e della scuola 7 note. Il dolce canto del coro dei bambini, accompagnato dalle note dell’Orchestra degli alunni della Galilei ha creato una magica atmosfera prima dell’accensione del ceppo, regalando al Natale Acese momenti di serenità e di pace, spunti di riflessione e sorrisi che solo i bambini, con grande naturalezza e semplicità riescono a far nascere, arrivando dritto al cuore dei grandi.
(simona postiglione)
armonie-2
(sdm)

0 1357

registi-ed-assessoreL’assessorato alla Pubblica Istruzione, retto dalla Dottoressa Adele Chiara D’Anna, conformemente alla volontà dell’amministrazione Barbagallo, ha fortemente voluto assumere un ruolo che va ben oltre quello di erogatore di servizi per configurarsi come un Soggetto attivo che cura e si prende cura dei processi educativi e formativi nell’ottica della creazione di una Città educante, di una comunità cioè che riconosca i valori su cui fondarsi e che lavori in rete per potenziarli.
La scuola non può e non deve fallire nel suo compito fondamentale di formare dei Cittadini Competenti, capaci di vivere attivamente il proprio territorio e di contribuire quotidianamente al suo sviluppo e in questo compito le scuole del territorio non devono essere lasciate sole.
L’assessorato alla Pubblica Istruzione si configura come una sorta di laboratorio che lavorando in sinergia con le agenzie educative con tutti gli altri attori sociali produce e sostiene percorsi, metodi e contenuti formativi.

Le proposte spaziano da iniziative culturali come la seconda edizione del Festival del Teatro Scolastico di rilevo regionale, il teatro dell’Opera dei Pupi, o le Gangiane a duecento anni dalla morte del favolista acese,
alla riscoperta del’identità del nostro territorio, con tutte le sue valenze pedagogico, culturali e di rafforzamento dell’identità personale e del gruppo.
Iniziative più di carattere educativo, come l’educazione alimentare e l’educazione alla salute che sollecitino un rapporto positivo con l’ambiente ed un stile di vita corretto.
Il progetto legalità: fare educazione civica incontrando le forze dell’ordine e partecipando alle manifestazioni cittadine.
Il cineforum per ragazzi delle scuole medie e superiori.
Tavole rotonde ed incontri sul tema della disabilità
Per affrontare insieme tematiche legate all’identità , l’individuazione , le relazioni tra generi ci saranno incontri formativi sulla mediazione come forma positiva di risoluzione dei conflitti, coinvolgendo anche i genitori e i docenti; laboratori incentivanti la cultura del dialogo e della parità dei sessi.

Le Scuole acesi hanno risposto positivamente all’invito dell’Assessorato e da questa collaborazione tra scuola, famiglia, alunni, pubblica amministrazione sarà dato ai ragazzi un impulso maggiore da cittadini del domani nell’affrontare un dialogo con la Città di cui si auspica possano essere parte attiva e non disorientati spettatori.
(santodimauro)

 

0 1289

biblioteca bambini

AVVISO PUBBLICO

Manifestazione d’interesse finalizzata alla ricerca di operatori volontari per la realizzazione di attività a favore di bambini ed adolescenti nella Biblioteca comunale ad essi dedicata.

Premesso:
⦁ Che l’Amministrazione Comunale, Settore Pubblica Istruzione, ha istituito la Biblioteca dei Bambini e dei Ragazzi, mediante bilancio partecipato, sita nei nuovi locali della Villa Belvedere, via Aquilia Nuova n. 5;
⦁ Che con Atto di indirizzo n. 42 del 27 settembre 2016 l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Dott.ssa Adele Chiara D’Anna, ha manifestato la volontà di attuare la ricerca di potenziali operatori, associazioni o singoli, che a titolo di volontariato siano disponibili per realizzare attività a favore di bambini ed adolescenti, tramite un avviso di Manifestazione di interesse;
⦁ Le attività saranno coordinate dal Servizio Diritto allo Studio;

E’ INDETTO
Avviso pubblico per raccogliere manifestazioni d’interesse:
– delle Associazioni di volontariato, senza fini di lucro, che perseguano finalità formative, ludiche, culturali e sociali;
– singoli cittadini con competenze e/o esperienza in campo pedagogico, culturale, formativo, artistico, musicale;
che dimostrino capacità operativa adeguata alle attività da realizzare, per ottenere l’assegnazione di una o più fasce orarie di intervento nella programmazione delle attività della Biblioteca suddetta, per gli ambiti tematici:
⦁ Disegno e pittura
⦁ Educazione musicale (conoscenza dello strumento e ascolto)
⦁ Lettura ad alta voce
⦁ Primi rudimenti di ricamo e cucito
⦁ Maglia e uncinetto
⦁ Piccoli lavori manuali (imparare a riparare gli oggetti)
⦁ Origami
⦁ Antichi giochi di strada
⦁ Laboratorio di educazione civica
⦁ Laboratorio di riciclo (realizzazione di oggetti con materiali riciclati)
⦁ Laboratorio di burattini e marionette
⦁ Altro (proposte libere dei volontari partecipanti alla manifestazione di interesse)
Il periodo di svolgimento delle attività sarà dicembre 2016 –dicembre 2017, in orario antimeridiano e/o pomeridiano, da definirsi secondo le disponibilità.
Le associazioni di volontariato, le associazioni senza fini di lucro, che perseguano finalità formative, ludiche, culturali e sociali e i singoli cittadini con competenze in ambito pedagogico, culturale, formativo, artistico e musicale, che dimostrino capacità operative adeguate alle attività da realizzare, a titolo di volontariato, che vorranno partecipare, dovranno far pervenire il modello di manifestazione d’interesse entro le ore 12 del 31 ottobre 2016 al seguente indirizzo protocollo@pec.comune.acireale.ct.it o presso l’ufficio protocollo del Comune di Acireale sito in via degli Ulivi n. 19.
Il responsabile del procedimento è la Dott.ssa Carmela Borzì.
Per informazioni
Comune di Acireale
Via degli Ulivi n. 19
095 895723 – 895700

CITTÀ DI ACIREALE
SETTORE PUBBLICA ISTRUZIONE
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALLA RICERCA DI OPERATORI VOLONTARI PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA’ A FAVORE DI BAMBINI ED ADOLESCENTI NELLA BIBLIOTECA AD ESSI DEDICATA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL’ATTO DI NOTORIETA’ RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DELLA LEGGE N. 445/2000
Dati anagrafici persona fisica
Io sottoscritto/a……………………………………………………………………………………..
nato/a a…………………………………………… il ……………………………………………….
residente a ………………………………… in Via ………………………………………n°…….
Cod. Fisc. ………………………………………………….
tel. ………………………….… cell. ……………………….… indirizzo e-mail ……………… ………………………………………………..
In virtù dell’avviso pubblico per manifestazione d’interesse chiedo di partecipare alla richiesta/proposta per la realizzazione di attività a favore di bambini ed adolescenti a titolo di volontariato nell’ambito/i ………………………..……………………
………………………………………………………………………………………………………………..
Nella fascia oraria ………………………………………………………………..;
dichiaro
⦁ Di essere in possesso del seguente titolo di studio…………………………………………… ……….…………………………………………………………………………. conseguito presso ………………………………………….. in data ………………………………………………………
Autorizzo il Comune di Acireale al trattamento dei dati ai sensi della normativa vigente.
Allego alla presente:
⦁ Fotocopia del documento di riconoscimento
⦁ Curriculum vitae

Data Firma

________________________________
Dati anagrafici associazione
Io sottoscritto/a ………………………………………………………………………………………. nato/a a ……………………………………………………………….. il ………………………………
Residente in …………………………………………………….. via ………………………………………
…………………………………………………… n. …………….
Codice fiscale ………………………………………………………………………………………………
In qualità di legale rappresentante/presidente della associazione di volontariato/ associazione senza fine di lucro/ associazione culturale ………………………………………..
…………………………………………………………………………………………………………………..
Con sede legale in via ………………………………………………………………………..n. …………
c.a.p. ……… città ………………………………………………… n. tel. ……………………………….
Cellulare ………………………………………. Indirizzo mail ………………………………………..
………………………………………………………………………………………………………………….
Eventuale Referente da contattare ………………………………………………….. n. tel…………
…………………. Cellulare …………………………………………………… indirizzo mail………….
………………………………………………………………………………………………………………….
Offre le proprie competenze per attività di ……………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………………..
………………………………………………………………………………… nella fascia oraria………..
……………………………………………………………..
In virtù dell’avviso pubblico per manifestazione d’interesse chiede di partecipare alla richiesta/proposta per attività a favore di bambini ed adolescenti.
Autorizza il Comune di Acireale al trattamento dei propri dati ai sensi della normativa vigente.
Allega alla presente:
⦁ Copia dello Statuto o Atto costitutivo
⦁ Copia del documento di riconoscimento del legale rappresentante
⦁ Curriculum vitae dell’associazione

Data Firma
———————-

avviso volontari biblioteca

 

(carmelaborzi)

 

0 1965

13499545_10201567617789786_1198463811_o

Ieri sera la “piccola” ma grande compagnia teatrale del IV I.C. Galileo Galilei ha avuto l’onore di aprire la Rassegna Teatrale “Il Teatro in Collina” a Pennisi, organizzata dall’Associazione Culturale “La Collina di Aci” di Pennisi con la messa in scena del Musical “Tutti insieme appassionatamente”. Gli alunni,in seno ad un progetto scolastico sul teatro, realizzato dalla prof.ssa Leonardi, sono riusciti in pochi mesi a realizzare una performance teatrale con l’alternanza di brani cantati, balli e recitazione da veri e propri professionisti. Lo spettacolo “TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE “ha vinto con grande soddisfazione del dirigente scolastico Prof. Orazio Barbagallo e di tutto l’istituto Galileo Galilei, il terzo premio al Festival “Chi è di scena” indetto dal Comune di Acireale ed organizzato dall’assessore Adele D’Anna. Bravissimi tutti i nostri piccoli/grandi attori,protagonisti e non, ballerine e comparse, tra cui una menzione speciale agli attori protagonisti Gabriele Sorbello (Capitano Von Trapp/primo premio come migliore attore protagonista) e Giuliana Arcidiacono (Maria /primo premio come attrice protagonista), al gruppo dei 7 bambini, zio Max (Giuseppe Longo) e la Baronessa (Martina Ferlito), i maggiordomi (Tommaso Scuderi e Davide Leonardi ),Il Cardinale (Sebastiano Calderone) le suore con la madre superiora (Nina Rampulla) , Rolf (Gaetano Pavone) e i militari. Complimenti vivissimi, alla prof.ssa Leonardi che ha guidato e diretto i ragazzi, agli alunni protagonisti della scena e non ultimi i genitori, complici segreti, dietro le quinte in questa magica atmosfera del teatro! Un ringraziamento sentito al Signor Cristaudo e a tutta la sua famiglia di attori che ha reso possibile l’esibizione della nostra scuola ad apertura della rassegna teatrale, un ringraziamento agli assessori Nando Ardita, Adele D’Anna e al consigliere comunale Andrea Quattrocchi per aver partecipato alla serata.
 (simonapostiglione per Fancity)

13510612_10201567624469953_1752050805_n13511385_10201567624229947_1858806785_n13511563_10201567620429852_926331455_n13511567_10201567624709959_450036728_n13511585_10201567624109944_1987019077_n13511606_10201567624509954_2064174001_n13515347_10201567624869963_2142743738_n13517700_10201567617829787_994740306_o13521181_10201567624749960_1173932235_n13521678_10201567624549955_647728970_n13521721_10201567624829962_1293923251_n13521752_10201567624589956_1531077514_n13524159_10201567617669783_982582863_o13530400_10201567624789961_946491270_n13530412_10201567624429952_115103447_n13535661_10201567624069943_1603245587_n (1)13536098_10201567624669958_1032698861_n13536103_10201567625149970_803666243_n